NEWS dal mondo del WEB

Sottile come una pellicola e attenta all’ambiente: è la prima batteria elastica.

Realizzata la prima batteria completamente flessibile che può essere piegata, tesa e avvolta su se stessa senza mai interrompere il flusso di corrente. Presentata sulla rivista Advanced Materials dai ricercatori del Politecnico federale di Zurigo, la batteria, sottile come una pellicola, oltre ad alimentare pc, tablet e smartphone pieghevoli, può addirittura essere cucita sui tessuti per dare energia alle tecnologie indossabili del futuro. A rendere questa batteria ancora più unica è l’elettrolita: un gel a base di acqua, ricco di un sale di litio, che nel suo complesso risulta meno pericoloso per l’ambiente rispetto alle altre sostanze oggi utilizzate nelle tradizionali batterie. “Finora nessuno aveva mai impiegato solo componenti flessibili in maniera sistematica così come abbiamo fatto noi nel creare una batteria agli ioni di litio”, spiega il coordinatore dello studio Markus Niederberger, esperto di materiali multifunzionali del Politecnico di Zurigo.

(I-TALICOM)

Data
Ven 27 Set 2019