NEWS dal mondo del WEB

Spotify denuncia Apple alla Commissione Antitrust europea

“Negli ultimi anni, Apple ha introdotto nell’App Store delle regole che limitano volutamente la scelta e soffocano l’innovazione a scapito dell’esperienza dell’utente, agendo sia da parte in campo che da giudice per svantaggiare deliberatamente altri sviluppatori di app. Dopo aver tentato inutilmente di risolvere i problemi direttamente con Apple, ora chiediamo alla Comunità Europea di intervenire per garantire una concorrenza leale”. Così scrive il Ceo di Spotify Daniel Ek in un post del blog ufficiale, annunciando una denuncia contro Apple alla Commissione europea per abuso di posizione dominante.

È una guerra tra due servizi di streaming musicale online: da una parte Spotify, lanciato nel 2008 in Svezia, e oggi forte di 207 milioni di utenti nel mondo, di cui 96 milioni a pagamento, dall’altra Apple Music, che ha debuttato nel 2015 e attualmente arriva a 50 milioni di abbonati. Spotify ha rivoluzionato il mercato discografico partendo dall’idea che in un mondo sempre connesso a internet non abbia più senso collezionare file Mp3 come una volta si faceva con dischi e compact disc: abbandonato il supporto fisico, la musica ha messo così da parte l’idea del possesso per muoversi verso l’accesso, diventando un servizio come l’acqua o la corrente elettrica.

Data
Gio 25 Apr 2019