NEWS dal mondo della musica

Kurt Cobain odiava AC/DC e Led Zeppelin? Le rivelazioni del suo manager

di BRUNO SANTINI

La musica di AC/DC e Led Zeppelin ha, senza dubbio, fatto la storia: dal punto di vista contenutistico e musicale è innegabile considerare che entrambe le formazioni abbiano raggiunto una celebrità assolutamente meritata, avendo sfornato veri e propri capolavori. Eppure, le polemiche non sono mancate: basti considerare tutti gli scontri che ci sono stati a proposito di testi ritenuti satanisti, presunti plagi e tanto altro ancora. Nello specifico, Kurt Cobain odiava la musica dei Led Zeppelin ed AC/DC, per un motivo che prescinde dal contesto artistico e che, più nello specifico, si concentra su alcuni testi di entrambe le band. A rivelarlo è stato il suo manager, Danny Goldberg.

L’ODIO DI KURT COBAIN PER AC/DC E LED ZEPPELIN: LE PAROLE DI DANNY GOLDBERG
La pubblicazione di “Serving the Servant: Remembering Kurt Cobain.”, la personale biografia di Kurt Cobain pubblicata da Danny Goldberg, ha avuto il merito di scuotere particolarmente le acque, rivelando aneddoti tutt’altro che conosciuti sul leader dei Nirvana e sulla grunge band statunitense. Tra le tante rivelazioni, ce n’è stata una che ha stupito molto i fan del nativo di Aberdeen, secondo la quale Cobain odiava AC/DC e Led Zeppelin per il contenuto sessista di alcune delle loro canzoni.

In una recente intervista per Forbes, Danny Goldberg ha dichiarato quanto segue: “Gli piaceva la musica dei Led Zeppelin e gli AC / DC. Ma i testi non erano qualcosa con cui si sentiva a proprio agio, esattamente per il motivo che hai detto (contenuto ‘intrinsecamente’ sessista e omofobo di alcuni testi). E penso di averlo citato dicendo qualcosa del genere nel libro, e volevo farlo perché è fondamentale per chi era come artista.”

E ancora: “Si è sicuramente identificato culturalmente con i valori delle comunità punk rock, che si ribellavano non solo a Reagan e alle cose sulla società che infastidivano le persone, ma si ribellavano anche alle cose prodotte dall’industria musicale. E quella era un’affermazione generazionale ed era una in cui condivideva.”

CHI È IL CANTANTE CHE KURT COBAIN AMAVA?
Se da un lato il manager di Kurt Cobain ha sottolineato quali fossero i suoi odi dal punto di vista prettamente testuale, ha anche sottolineato la grande passione di Kurt Cobain per John Lennon. Il leader dei Beatles è stato fonte di ispirazioni per gran parte del mondo musicale, e il leader dei Nirvana non poteva far altro che apprezzare la sua musica, i suoi testi e la sua incredibile arte.

Anche nel grande apprezzamento, però, c’è una nota negativa. “Sai, adoro John Lennon e Kurt adorava John Lennon , ma penso che in “Norwegian Wood” ci sia un po’ sul lato sessuale. – ha dichiarato Goldberg – Ma amava la musica di molti artisti diversi, ma culturalmente si identificava con un codice morale, e questa era una delle cose per me che lo rendeva un artista così eccitante da conoscere e con cui lavorare, e che includeva un vero orrore di stereotipi e comportamenti macho. “

Data
Sab 28 Set 2019